Le conseguenze del littering

Nel 2011 l’Ufficio Federale dell’Ambiente (UFAM) ha pubblicato uno studio sul littering e sui costi che ne risultano. Qui di seguito vengono presentati alcuni messaggi chiave e i risultati dello studio.

Contesto, problemi e motivazione
Per littering s’intende il degrado di strade, piazze, parchi o mezzi pubblici tramite l’abbandono sconsiderato o volontario di rifiuti. Anche se in termini assoluti la quantità di rifiuti abbandonati in giro non sembra per nulla rilevante, la maggior parte della popolazione si sente tuttavia infastidita. Il littering incide sulla qualità di vita e il senso di sicurezza negli spazi pubblici, porta ad un aumento dei costi per quanto riguarda i servizi di pulizia e nuoce alla reputazione di un determinato luogo.

Le cause dell’aumento della quantità di littering sono molteplici. Sempre più persone trascorrono la pausa pranzo sul luogo di lavoro o di apprendistato e consumano i pasti fuori casa. Questo cambiamento nel comportamento dei consumatori - in combinazione con il maggiore uso dello spazio pubblico - porta a maggiori quantità di rifiuti negli spazi aperti. Un'altra tendenza in crescita negli ultimi anni è il boom dei quotidiani gratuiti che spesso vengono gettati dopo un breve periodo di tempo o abbandonati da qualche parte in un tram o in un parco. Il fenomeno di gettare il mozzicone di sigaretta senza farsi troppi pensieri è un fenomeno conosciuto, ma negli ultimi mesi è diventato molto più frequente ed esasperato a causa del divieto di fumare nei bar e ristoranti

Domande e obiettivi
Il littering causa costi supplementari. Questi sono in gran parte sconosciuti e finora esistevano solo delle stime approssimative in materia. Il presente studio vuole fare chiarezza sui costi effettivi del littering in Svizzera e su quali siano le differenti frazioni del littering (imballaggi per take-away, imballaggi per bevande, giornali e opuscoli come pure le sigarette).

Approccio e metodologia
Poiché la maggior parte dei rifiuti viene prodotta nelle aree urbane, l'accento è posto sul littering causato dal traffico pedonale nelle città e nei comuni. Un altro punto da prendere in considerazione è il littering nei trasporti pubblici.

Il littering causa costi supplementari diretti e indiretti, che in maggior parte vanno a carico dell’amministrazione pubblica. Questo studio rileva i costi supplementari di pulizia legati al littering. Altre spese supplementari, come ad esempio gli ulteriori costi per le misure di prevenzione, non vengono presi in considerazione.

I costi causati dal littering e la loro ripartizione in varie frazioni sono stati determinati in base a campioni rappresentativi presi in 40 comuni e in 9 aziende di trasporti pubblici. I comuni e le aziende di trasporti in questione hanno dimensioni differenti e sono sparsi su tutto il territorio svizzero (vedi tabella seguente). Per quanto riguarda lo spazio pubblico sono stati rilevati i costi di pulizia per 3 differenti categorie comunali (categoria I: città e centri nella zona urbana di regioni metropolitane; categoria II: comuni di dimensioni medio-grandi nell’ambito turistico, industriale e/o agricolo; categoria III: comuni in ambito rurale, industriale e/o agricolo, attivi nel settore terziario). All’interno di queste tre categorie sono stati fatti rilevamenti su 3 tipi di superficie omogenea toccate dal problema del littering (con molto, medio o poco littering). In seguito, i dati sono stati estrapolati e rapportati alla totalità delle rispettive categorie di comuni. Sono state anche prese in considerazione le caratteristiche della superficie del terreno su cui il litter deve venire raccolto o spazzato via (in sacchi sigillati o in modo naturale). Le aziende di trasporto sono state suddivise in 3 diverse categorie (traffico a lunga percorrenza, traffico regionale e traffico locale, compresi gli spazi delle stazioni). Il rilevamento dei dati è avvenuto fra giugno e settembre 2010.

litteringkosten_tab_01_it.png

I costi di pulizia causati dal littering devono venire differenziati dagli altri costi per la pulizia ordinaria (causati da insudiciamento naturale). Questo viene calcolato determinando in modo analogo i costi di pulizia per metro quadrato di aree di riferimento che non sono toccate dal problema del littering (baseline). La differenza dei costi viene poi assegnata al littering.

Risultati: quanto costa il littering in Svizzera?
Le spese di pulizia nei comuni e sui trasporti pubblici causate dal littering comportavano circa 192 milioni di franchi nell’anno 2010. 144 milioni di franchi ricadevano sui comuni (75%) e quasi 48 milioni sui trasporti pubblici (25%) (vedi illustrazione qui di seguito).

In base al metodo di rilevamento utilizzato, l’accuratezza per i costi del littering dei comuni si situa al –46%/+56% . I costi effettivi del littering nella totalità dei comuni svizzeri si situano così tra i 77 e i 225 milioni di franchi svizzeri. Per quanto riguarda i costi del littering sui trasporti pubblici, non siamo in grado di dare alcun indice di accuratezza.

bafu_litteringkosten_it.png

Nei comuni più del 50% dei costi legati al littering (73 milioni di franchi) vengono causati da generi alimentari e da imballaggi per bevande come pure da altri oggetti legati al fast food (tovaglioli, posate di plastica, ecc.). Un’altra grande quota di costi è causata dalla frazione di littering delle sigarette con il suo 36 % (59 mio di franchi). La quota elevata dei costi causata dalle sigarette va spiegata con il fatto che questi piccoli oggetti causano delle spese di pulizia sproporzionate sulle superfici naturali (prati, ghiaia, tronchi d’albero, siepi).

Sui trasporti pubblici dominano i costi di pulizia legati al littering per gli imballaggi per bevande, per gli imballaggi per take-away e per i giornali. I costi causati dal littering nelle fermate pubbliche (tram, autobus, autopostale) non sono inclusi qui, ma sono stati rilevati nell’ambito dei comuni. Questo spiega perché le sigarette sui trasporti pubblici sono relativamente poco significative.

Per gli spazi omogenei presi in considerazione sono stati calcolati diversi costi medi di pulizia legati al littering, a dipendenza del carico di littering e delle caratteristiche del terreno. In questo caso sono stati introdotti 6 tipi diversi di superfici: superfici chiuse con un carico forte, medio e scarso (tipi A, B, C) e superfici naturali con un carico forte, medio e scarso (tipi D, E, F). I costi medi per metro quadrato (valore mediano) di questi tipi di spazio omogeneo sono riportati nella tabella che trovate qui di seguito.

litteringkosten_tab_02_it.png

Classificazione e valutazione critica dei risultati
Il presente studio ha determinato che i costi diretti legati al littering nei comuni (pari a 144 milioni di franchi) si situano nell’ambito delle più attuali stime dell’Unione delle città svizzere e dell’UFAM (Ufficio Federale dell’Ambiente). Questo importo complessivo corrisponde a dei costi pro capite di 18.50 CHF all’anno. Tenendo conto dei costi di pulizia legati al littering, i costi per lo smaltimento dei rifiuti a livello comunale aumentano di circa il 20% per un totale di circa Fr. 111.–  per abitante e per anno.

L’accuratezza dei risultati è stata stabilita solo per il rilevamento dei costi sul littering nei comuni. L’esame dell’imprecisione ha mostrato che il livello di significatività del 10% è notevolmente superiore alla stima del ± 20%, cioè –46 %/+ 56 %. Questa è la conseguenza delle deviazioni standard determinate nei valori dei campioni rispetto allo studio preliminare (Sommerhalder e Berger 2010).

Per quanto riguarda i costi del littering nell’ambito dei trasporti pubblici non esistono ad oggi dati globali. Visto che l’importo di 48 milioni di franchi svizzeri si basa su aziende selezionate, questi costi verranno sottoposti all’esame di esperti.

I costi complessivi del littering sono più elevati di quello che si pensa, dato che i costi di smaltimento dei rifiuti legati al littering negli impianti di incenerimento, i costi per le campagne anti-littering e le spese per le pattuglie di controllo non vengono presi in considerazione.

Scarica PDF »

Quick-Jump

Newsletter

Ti interessano le novità di IGSU? Iscriviti qui alla nostra newsletter.

Iscriviti »

IGSU su facebook

Mostra che sei contrario al littering e unisciti alla «Rete contro il littering» facendo clic su «Mi piace» alla pagina Facebook d'IGSU.

Alla fan page IGSU »

Angelo o zozzone, che tipo di persona sei?

Scopri che tipo di persona sei e quello che puoi fare per migliorarti!

Scoprilo qui »