IGSU

Gli ambasciatori «ecologisti» per una Svizzera pulita

Sensibilizzare in modo simpatico, scherzoso e convincente

Zurigo, 24 maggio 2011: La bella stagione e il caldo sono un invito a trascorrere il proprio tempo all'aperto. La conseguenza non è sempre così bella: il littering. Il Gruppo d'interesse ambiente pulito IGSU contrasta questa brutta abitudine diffusa nella società con diversi provvedimenti. Gli ambasciatori «ecologisti» sono in tournée durante l'estate per sensibilizzare tutta la Svizzera. Le consumatrici e i consumatori sbadati verranno invogliati e motivati in modo simpatico, scherzoso e convincente a smaltire i rifiuti in modo appropriato.

Offerta interessante per città e comuni
Le città e i comuni apprezzano molto il lavoro di sensibilizzazione contro i rifiuti svolto in modo convincente e personale in tutta la Svizzera da parte di una squadra di circa 40 ambasciatori attivi per l'ambiente. Al momento otto ambasciatori si adoperano con passione per una maggiore pulizia nella città di Zurigo. Vestiti in abiti bianchi e muniti di riciclo-veicoli, circolano sulle rive del lago, lungo il Limmatquai e in altri luoghi minacciati dal littering. Dopo Zurigo, a partire da giugno sarà la volta della città di San Gallo e in seguito delle città di Berna e Basilea. Anche altre località più piccole come ad esempio Baden, Uster, Rheinfelden e Hägendorf puntano sul lavoro di sensibilizzazione durante feste, operazioni di pulizia e fine settimana movimentati. Nella Svizzera francese il calendario degli ambasciatori «ecologisti» prevede delle tappe aLosanna, Montreux, Vevey, Nyon e Crans Montana. Le città e i comuni interessati a un intervento degli ambasciatori possono rivolgersi al GI per un ambiente pulito.

Didascalia della foto: 
Gli ambasciatori «ecologisti» in azione: che si tratti Zurigo, San Gallo, Berna, Basilea, Losanna o Montreux – chi consuma per strada senza farsi troppi problemi ambientali viene sensibilizzato sul corretto smaltimento dei rifiuti.
Foto: IGSU 2011 

Distribuzione gratuita di set di manifesti
Il GI ambiente pulito mette a disposizione gratuitamente dei set di manifesti del formato 90 x 128 cm. Grazie alla rappresentazione visiva di scene di littering e di slogan che invitano ad aprire gli occhi, come ad esempio «quello che dà fastidio in sala prove, dà fastidio anche all'open air», «quello che dà fastidio nella lounge, dà fastidio anche sulla strada», «non lasciare in giro i tuoi rifiuti: il littering prima o poi si vendicherà», si vuole invitare alla riflessione e ad assumersi le proprie responsabilità. Le città, i comuni, le scuole e altre organizzazioni possono richiedere gratuitamente i manifesti contro i rifiuti nei luoghi pubblici in versione stampata oppure online tramite il sito www.igsu.ch. 

Novità: lezioni a scuola
Quest'estate l'offerta per quanto riguarda la sensibilizzazione nei confronti dei rifiuti verrà ampliata. Senza puntare il dito, ma con molto tatto e volontà di motivare, il capo-ambasciatore Urs Freuler offre anche lezioni in classe, nella zona pausa o nel cortile della scuola: «Grazie a questa aggiunta possiamo portare la nostra opera di sensibilizzazione nelle aule e mostriamo che la responsabilità ambientale ha inizio dal singolo individuo», dice Urs Freuler. 

Undici organizzazioni con un unico scopo
L'iniziativa nazionale per una Svizzera pulita è promossa dal GI ambiente pulito e vuole promuovere una maggiore responsabilità individuale presso la popolazione nell'ambito dei rifiuti. IGSU coordina le proprie attività con le città, i comuni, le scuole e gli organizzatori di manifestazioni. I membri del GI per un ambiente pulito sono la cooperativa IGORA per il riciclaggio dell'alluminio, l'associazione PRS PET-Recycling Schweiz, VetroSwiss, Migros e Coop, i media svizzeri con i quotidiani 20 Minuten e Blick am Abend, McDonald's, TetraPak come pure Swiss Cigarette.

Zurigo, 24 maggio 2011
Interlocutori per ulteriori informazioni:
GI ambiente pulito IGSU, casella postale 555, 8034 Zurigo:
Daniel Frischknecht o Lukas Schumacher: 043 500 19 99.
Per visualizzare il comunicato stampa con foto e ulteriori informazioni, visitare il sito www.igsu.ch

Comunicato stampa come PDF »

Comunicato stampa come Word »

Il GI ambiente pulito - attraverso la partecipazione di partner del settore del riciclaggio e delle aziende come Migros, Coop, McDonald’s, Tetra Pak e l’associazione stampa svizzera - da vari anni lotta per contrastare il littering. Con differenti misure che comprendono la missione degli ambasciatori ecologisti attivi nelle città e durante le manifestazioni come pure campagne informative, il Comic-Contest e una serie di manifesti di forte impatto, il GI desidera richiamare l’attenzione dei «peccatori dell’immondizia» sul problema dei rifiuti abbandonati. Questo avviene senza fare della morale, al contrario, la campagna educativa si svolge con un simpatico sorriso.

Quick-Jump

Newsletter

Ti interessano le novità di IGSU? Iscriviti qui alla nostra newsletter.

Iscriviti »

IGSU su facebook

Mostra che sei contrario al littering e unisciti alla «Rete contro il littering» facendo clic su «Mi piace» alla pagina Facebook d'IGSU.

Alla fan page IGSU »

Angelo o zozzone, che tipo di persona sei?

Scopri che tipo di persona sei e quello che puoi fare per migliorarti!

Scoprilo qui »