Nuovo Online-Toolbox: in rete contro il littering


Soprattutto in estate il littering rappresenta un fenomeno esteso e fastidioso. Tutti sono d'accordo sul fatto che vada combattuto. Un accesso rapido alle informazioni, esempi pratici e un'ottima interconnessione sono delle basi fondamentali per la buona riuscita delle misure da attuare. Questo materiale è ora pronto e disponibile online su www.littering-toolbox.ch, e verrà costantemente aggiornato.

Ogni anno in Svizzera si spendono più di 150 milioni di franchi per ripulire gli spazi pubblici dal littering, con tendenza al rialzo. Molti comuni, città e cantoni desiderano contrastare attivamente questo sviluppo: non solo con divieti e multe, bensì anche con misure d'informazione e di sensibilizzazione, oppure con una combinazione delle due cose. Il Littering-Toolbox fornisce le necessarie informazioni di base su questo tema, riassume le esperienze e le migliori pratiche di diversi cantoni e comuni oltre a promuovere l'interconnessione delle parti interessate.

Il Toolbox per pianificare le varie misure

La problematica del littering presenta aspetti molto diversi; le cause e i fattori che lo influenzano sono numerosi. Non esiste un unico rimedio a tutti i mali, ma si assiste a diverse categorie di situazioni, di cui troviamo una descrizione nel Toolbox: prati delle piscine, campeggi, posti grill, piazze delle stazioni ferroviarie, parcheggi decentrati, parchi, strade, ecc. Per ogni categoria esistono possibili cause, possibili autori, possibili contromisure e strumenti sussidiari di cui ci si può servire. Ogni ente pubblico non deve così iniziare da zero. Il Toolbox promuove l'interconnessione delle varie parti toccate dal littering e rende possibile decidere più rapidamente quali contromisure adottare, visto che le diverse proposte sono già state testate e permettono di approfittare delle esperienze altrui. La navigazione in questo strumento online è semplice e intuitiva, i testi sono brevi e le informazioni si trovano facilmente.

Iniziativa congiunta dei Cantoni, della Confederazione e del Gruppo d’interesse per un ambiente pulito (IGSU)

Il Toolbox è il risultato della collaborazione di diversi enti pubblici toccati dal littering e IGSU. Hanno contribuito all'elaborazione di questo nuovo poliedrico strumento i cantoni di Turgovia, Zurigo, Zugo, San Gallo, Soletta, Svitto, il principato del Liechtenstein, la
città di Zugo e IGSU. Hanno contribuito al finanziamento di questa innovazione contro il littering anche l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), la Conferenza dei capi dei servizi per la protezione dell'ambiente (CCA) e l'organizzazione "Infrastrutture comunali". IGSU ha contribuito allo sviluppo del progetto e in futuro si occuperà dell'amministrazione e dell'ulteriore sviluppo del Toolbox.

Il Toolbox si rivolge a tutte le persone con potere decisionale di ogni livello politico. Il Toolbox non è un manuale di misure cautelari contro il littering, ma fornisce gli strumenti per possibili misure da adottare. L'efficacia di questo strumeto aumenterà con l'incremento dell'interconnessione, dello scambio di esperienze e con la capacità di apprendimento reciproco dei vari attori. Il Toolbox è disponibile dal 29 aprile 2013 in tedesco, francese e italiano: www.littering-toolbox.ch

 

Communcato stampa come PDF »

 

Contatto per i media:

Nora Steimer, direttrice IGSU,

telefono: 043 500 19 99/ 076 406 13 86, E-mail: nora.steimer@igsu.ch


Quick-Jump

Newsletter

Ti interessano le novità di IGSU? Iscriviti qui alla nostra newsletter.

Iscriviti »

IGSU su facebook

Mostra che sei contrario al littering e unisciti alla «Rete contro il littering» facendo clic su «Mi piace» alla pagina Facebook d'IGSU.

Alla fan page IGSU »

Angelo o zozzone, che tipo di persona sei?

Scopri che tipo di persona sei e quello che puoi fare per migliorarti!

Scoprilo qui »