Muotathal Gruppenbild

Uniti contro il littering: la Svizzera raccoglie montagne di rifiuti

Giornata nazionale Clean-up 2016

Negli ultimi due giorni migliaia di volontarie e volontari si sono impegnati contro il littering e in favore di una Svizzera pulita. In occasione della giornata Clean-up 2016 del Gruppo d’interesse per un ambiente pulito (IGSU), i comuni, le associazioni, le scuole e le aziende hanno liberato strade, piazze, prati e boschi dai rifiuti abbandonati e attirato l’attenzione grazie alla creatività dimostrata.

«Degna di essere filmata», ecco come il conduttore televisivo Marco Fritsche trova la Svizzera dopo la pulizia. Il padrino della giornata nazionale Clean-up 2016 è rimasto sorpreso dai numerosi volontari e volontarie che negli ultimi due giorni hanno lanciato un segnale contro il littering: i maestri di scuola materna, gli adolescenti, i funzionari pubblici, gli imprenditori e i membri delle associazioni hanno ripulito strade, corsi d’acqua, prati e boschi dai rifiuti. Il 9 e il 10 settembre, in tutta la Svizzera, hanno avuto luogo centinaia di operazioni di pulizia. Anche Nora Steimer, direttrice IGSU, traccia un bilancio positivo: «Anche quest’anno le organizzatrici e gli organizzatori hanno dimostrato una creatività incredibile in occasione di questo avvenimento e sono riusciti a mobilitare un numero impressionante di partecipanti.»

Una prestazione eccezionale 
Quest’anno, maestri di scuola, scolari, funzionari pubblici, pazienti degli ospedali, rifugiati, calciatori, dipendenti alberghieri, uomini d’affari, membri di associazioni e politici si sono impegnati per un ambiente pulito durante la giornata Clean-up. Ad esempio, gli juniores del FC Erlinsbach hanno ripulito i due comuni omonimi di Erlinsbach AG ed Erlinsbach SO dall’immondizia e, dopo il loro intervento, si sono goduti una spaghettata. Anche Büren an der Aare BE ha dato il meglio di sé: durante questi due giorni, gli ospiti di «Asyl Biel und Region/Asile Bienne & Région ABR» hanno raccolto i rifiuti nel presso del centro per asilanti con il sostegno degli abitanti del comune.

Quest’anno, la giornata Clean-up dell’IGSU è giunta alla sua quarta edizione. La campagna di sensibilizzazione è sostenuta dall’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), dall’organizzazione Infrastrutture comunali e dalla Fondazione elvetica per la pratica ambientale Pusch.

Maggiori informazioni sulla giornata Clean-up sono disponibili su www.clean-up-day.ch. 

 

Gruppo d'interesse per un ambiente pulito (IGSU) 
IGSU è il centro svizzero di competenza contro il littering. Dal 2007 si adopera a livello nazionale con misure di sensibilizzazione e di prevenzione in favore di una Svizzera pulita. Fra gli enti responsabili dell'IGSU vi sono la cooperativa IGORA per il riciclaggio dell’alluminio, PET-Recycling Schweiz, 20 minuti, Blick am Abend, Swiss Cigarette, McDonald’s Svizzera, Migros, Coop e International Chewing Gum Association. I membri s’impegnano inoltre anche nello svolgimento di attività proprie contro il littering e, ad esempio, mettono a disposizione dei cestini oppure organizzano delle tournée per la raccolta dei rifiuti.

 

Contatto per i media:

  • D: Nora Steimer, direttrice IGSU, 076 406 13 86
  • F: Cédric Québatte, team IGSU giornata Clean-up, 078 710 45 77
  • I: Regula Schnyder, team IGSU giornata Clean-up, 076 323 57 22
  • D/F: Christine Moser, team IGSU giornata Clean-up, 044 455 56 67

 

Communcato stampa come PDF »

Photo 1 come JPG-File »
Photo 2 come JPG-File »
Photo 3 come JPG-File »
Photo 4 come JPG-File »

  

Quick-Jump

Newsletter

Ti interessano le novità di IGSU? Iscriviti qui alla nostra newsletter.

Iscriviti »

IGSU su facebook

Mostra che sei contrario al littering e unisciti alla «Rete contro il littering» facendo clic su «Mi piace» alla pagina Facebook d'IGSU.

Alla fan page IGSU »

Angelo o zozzone, che tipo di persona sei?

Scopri che tipo di persona sei e quello che puoi fare per migliorarti!

Scoprilo qui »