Uno studio dimostra che la sponsorizzazione dei luoghi è una misura efficace contro il littering


Buon mercato, semplici e convenienti: le sponsorizzazioni dei luoghi sono efficaci per combattere il littering. Lo dimostra uno studio del gruppo d’interesse per un ambiente pulito (IGSU) e del Politecnico federale di Zurigo. Per la pianificazione e realizzazione di sponsorizzazioni dei luoghi, i comuni, le scuole, le associazioni e le imprese possono servirsi del manuale IGSU, creato basandosi sui risultati del sopraccitato studio. 

Nonostante l’ottimo funzionamento della gestione dei rifiuti e un eccellente sistema di riciclo, anche in Svizzera si assiste all’abbandono con noncuranza di molti rifiuti negli spazi pubblici. Uno studio d’IGSU e del Politecnico federale di Zurigo effettuato su incarico dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) dimostra che la sponsorizzazione dei luoghi è efficace per la riduzione e la prevenzione del littering. Lo studio dimostra che un luogo pubblico o semipubblico è molto più pulito quando dei padrini si assumo la responsabilità di ripulirlo in modo costante.

Una combinazione di misure nuove e di dimostrata efficacia 
«Per combattere il littering ci serviamo di misure di provata efficacia, ma cerchiamo anche di percorrere sempre dei nuovi cammini», spiega Nora Steimer, direttrice IGSU. «Dopo avere visto i risultati positivi dello studio, abbiamo deciso d’inserire la sponsorizzazione di luoghi nel nostro elenco di misure contro il littering». Ora vogliamo dare anche agli altri la possibilità di approfittare degli spunti ricavati dalle analisi effettuate e delle interviste con esperti che hanno già realizzato delle sponsorizzazioni di luoghi: al fine di promuovere dei metodi efficaci, IGSU ha redatto un manuale che sostiene i comuni, le scuole, le associazioni e le imprese durante la realizzazione di un progetto di sponsorizzazione con preziosi consigli.

A buon mercato ed efficaci 
Le sponsorizzazioni di luoghi non sono solo una misura poco dispendiosa per combattere il littering, sono anche molto efficaci: pulendo e mantenendo ordinati a intervalli regolari determinati luoghi, aumentano anche le inibizioni nell’abbandonare i rifiuti. L’effetto positivo delle sponsorizzazioni dei luoghi può essere accresciuto posizionando dei tabelloni informativi o distribuendo ulteriori informazioni in merito a un determinato progetto, cosa dimostrata da un esperimento sul campo svolto nell’ambito dello studio di IGSU. Queste indicazioni attirano l’attenzione dei passanti sul progetto e favoriscono la sensibilizzazione nei confronti del corretto comportamento da adottare con i rifiuti, dando così una spinta ad avere più riguardo verso la zona in questione.

Sponsorizzazione di successo dei luoghi
In Svizzera e all’estero esistono già diversi progetti di successo per la sponsorizzazione di luoghi. Dal 2006 la città d’Illnau-Effretikon, in collaborazione con il Consorzio per l'incenerimento dei rifiuti dell’Oberland zurighese (Zweckverband Kehrichtverwertung Zürcher Oberland, KEZO), porta avanti un progetto di sponsorizzazione che gode di grande successo. Numerosi privati, associazioni, scuole, imprese e commercianti al dettaglio sono attivi come padrini e si occupano di determinate zone.

A Basilea Città l’Ufficio dell'ambiente e dell’energia (Amt für Umwelt und Energie Basel-Stadt / AUE) propone a delle classi impegnate di diventare un cosiddetto «Green Team», che esegue un intervento nell’ambiente e riceve una controprestazione da parte dell’AUE. Ad esempio, tenendo pulito il piazzale della scuola di settimana in settimana, un team riceve un nuovo cesto da pallacanestro per il cortile della ricreazione.

Lo studio e il manuale delle sponsorizzazioni sono disponibili qui: www.igsu.ch/it/novit/manuale-sponsorizzazioni-di-luoghi-/

 

Gruppo d'interesse per un ambiente pulito (IGSU)
IGSU è il centro svizzero di competenza contro il littering. Dal 2007 si adopera a livello nazionale con misure di sensibilizzazione e di prevenzione in favore di una Svizzera pulita. Fra gli enti responsabili dell'IGSU vi sono la cooperativa IGORA per il riciclaggio dell’alluminio, PET-Recycling Schweiz, VetroSwiss, 20 minuti, Blick am Abend, Swiss Cigarette, McDonald’s Svizzera, Migros, Coop e International Chewing Gum Association. I membri s’impegnano inoltre anche nello svolgimento di attività proprie contro il littering e, ad esempio, mettono a disposizione dei cestini oppure organizzano delle tournée per la raccolta dei rifiuti.

 

Contatto per i media

  • Nora Steimer, direttrice IGSU, telefono 043 500 19 99, 076 406 13 86

 

Communicato stampa come PDF »

 

Quick-Jump

Newsletter

Ti interessano le novità di IGSU? Iscriviti qui alla nostra newsletter.

Iscriviti »

IGSU su facebook

Mostra che sei contrario al littering e unisciti alla «Rete contro il littering» facendo clic su «Mi piace» alla pagina Facebook d'IGSU.

Alla fan page IGSU »

Angelo o zozzone, che tipo di persona sei?

Scopri che tipo di persona sei e quello che puoi fare per migliorarti!

Scoprilo qui »