230 bambini dell'asilo e della scuola elementare ripuliscono Matzingen.

Non c'è proprio paragone: quando ripulire diventa un piacere


Olimpiadi dei rifiuti, giochi a premi, workshop e «plogging»: durante il primo giorno della giornata nazionale Clean-up 2018 sono già stati schierati dei grandi pezzi di artiglieria per porre fine al littering. Oggi, le numerose e creative operazioni di pulizia hanno motivato migliaia di volontarie e volontari alla raccolta dei rifiuti e permesso di recuperare diverse tonnellate di rifiuti. Domani, la sesta edizione della giornata Clean-up passerà alla seconda manche: i comuni, le associazioni, le scuole e le aziende continueranno ad adoperarsi per una Svizzera pulita liberando strade e boschi dai rifiuti.

«In ogni cosa da fare, un po' di divertimento puoi trovare», diceva con saggezza Mary Poppins. Oggi la Svizzera ha dimostrato che la raccolta dei rifiuti può essere divertente. Grazie ad attività concomitanti creative, slogan avvincenti e spensierate feste per i volontari, gli organizzatori delle oltre 530 operazioni di pulizia hanno motivato migliaia di persone a fornire prestazioni di altissimo livello. Diverse tonnellate di rifiuti sono state raccolte in strade, campi, prati e boschi svizzeri e poi smaltite correttamente. La scuola di Schachen a Winterthur ha organizzato dapprima dei seminari sulle tematiche del littering e del riciclaggio, seguiti da un’operazione di pulizia, da un corteo e da un'olimpiade dei rifiuti. La scuola Zündelgut di Sciaffusa ha accettato delle stime sulla quantità complessiva in chilogrammi di rifiuti raccolti e offerto al vincitore un’uscita con il camion della spazzatura. In molte operazioni si è fatto ricorso alla nuova tendenza del fitness, il «plogging»: a Ginevra e a Waldstatt sono stati raccolti i rifiuti facendo jogging. Domani, saranno Wangen an der Aare e Mathod a cimentarsi in questo nuovo sport svedese. Oggi, anche a Bellinzona tutta la cittadinanza si è data da fare per eliminare i rifiuti abbandonati dalle strade.

Anche i politici e i comici hanno raccolto i rifiuti
Anche quest'anno i politici si servono della giornata Clean-up per creare un mix di buone azioni e divertimento nonché una rete di contatti con persone che condividono gli stessi punti di vista o che hanno idee diverse. A Wünnewil-Flamatt il PLR pulisce l'area ricreativa locale, a Langenthal il Partito Socialista ripulisce il bosco e ad Aarwangen l'UDC si adopera per la pulizia del paese. Il comico Claudio Zuccolini fa battute su tutto e, quest’anno, in occasione dell’operazione di pulizia di Illnau-Effretikon di sabato e in veste di padrino della giornata Clean-up, è responsabile del buon umore. «Come comico, mi piace prendermi gioco di argomenti quotidiani. Tuttavia, quando si tratta di littering, non mi diverto per nulla», spiega l’umorista grigionese. «Il littering dà fastidio e causa cattivo umore: anche in una persona allegra come me.»

Da giornata di pulizia a movimento sociale
Si tratta della sesta edizione della giornata Clean-up organizzata dal Gruppo d’interesse per un ambiente pulito (IGSU). Ogni anno diverse migliaia di cittadine e cittadini aderiscono a centinaia di operazioni di pulizia lanciando così un importante segnale contro il littering. La campagna di sensibilizzazione è sostenuta dall’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), dall’organizzazione Infrastrutture comunali e dalla Fondazione elvetica per la pratica ambientale Pusch. 

Maggiori informazioni sulla giornata Clean-up sono disponibili su www.clean-up-day.ch.

 

La giornata Clean-up prosegue anche domani, sabato 15.09.2018. Anche nella Sua regione si svolgono delle operazioni. I dati di contatto e le informazioni dettagliate sono disponibili nel documento allegato.
Saremmo molto lieti se scrivesse un articolo su questo importante impegno sociale.

 

Gruppo d'interesse per un ambiente pulito (IGSU) 
IGSU è il centro svizzero di competenza contro il littering. Dal 2007 si adopera a livello nazionale con misure di sensibilizzazione e di prevenzione in favore di una Svizzera pulita. Fra gli enti responsabili dell'IGSU vi sono la cooperativa IGORA per il riciclaggio dell’alluminio, PET-Recycling Schweiz, VetroSwiss, 20 minuti, Blick am Abend, Swiss Cigarette, McDonald’s Svizzera, Migros, Coop, Valora e International Chewing Gum Association. I membri s’impegnano inoltre anche nello svolgimento di attività proprie contro il littering e, ad esempio, mettono a disposizione dei cestini per i rifiuti oppure organizzano delle tournée per la raccolta di questi ultimi.


Contatto per i media:

  • D: Nora Steimer, direttrice IGSU, 076 406 13 86
  • F: Cédric Québatte, team IGSU Clean-Up-Day, 078 710 45 77
  • I: Regula Schnyder, team IGSU Clean-Up-Day, 076 323 57 22
  • D:Pamela Schefer, team IGSU team giornata Clean-up, 044 455 56 64 

 

Communcato stampa come PDF

Photo 1 come JPG-File

Photo 2 come JPG-File

Photo 3 come JPG-File

Photo 4 come JPG-File

Photo 5 come JPG-File

Photo 6 come JPG-File

Photo 7 come JPG-File

 

 

Quick-Jump

Newsletter

Ti interessano le novità di IGSU? Iscriviti qui alla nostra newsletter.

Iscriviti »

IGSU su facebook

Mostra che sei contrario al littering e unisciti alla «Rete contro il littering» facendo clic su «Mi piace» alla pagina Facebook d'IGSU.

Alla fan page IGSU »

Angelo o zozzone, che tipo di persona sei?

Scopri che tipo di persona sei e quello che puoi fare per migliorarti!

Scoprilo qui »