Tour de Suisse: bilancio positivo per gli ambasciatori IGSU


Tutti hanno vinto durante l’ultimo Tour de Suisse: chi non è riuscito a conquistare la maglia gialla, è comunque tornato a casa con preziose esperienze e ricordi indimenticabili. Anche gli organizzatori sono soddisfatti: grazie a un piano di gestione dei rifiuti ben studiato e al sostegno dei team degli ambasciatori del Gruppo d’interesse per un ambiente pulito (IGSU), è stato possibile tenere sotto controllo il littering.

Anche quest'anno il Tour de Suisse ha attirato migliaia di spettatrici e spettatori che hanno applaudito i professionisti del ciclismo, assaggiato le prelibatezze culinarie e acquistato gli articoli per i fan di questo sport. Per evitare che degli ostacoli ostruissero i percorsi dei professionisti delle due ruote e degli appassionati di ciclismo, anche quest’anno i team degli ambasciatori IGSU hanno fatto in modo che questo evento non fosse disturbato dal littering. Dopo un inizio positivo a Frauenfeld, i team hanno presenziato anche alla tappa finale del tour a Bellinzona, dove hanno percorso l'area della festa con le loro «recyclingmobile» incoraggiando con garbo e umore il pubblico a smaltire correttamente i propri rifiuti.

Senza intoppi e littering 
Per Oliver Senn, direttore generale del Tour de Suisse, la collaborazione con gli ambasciatori IGSU è stata un vero successo anche quest'anno: «Il Tour de Suisse è iniziato e si è concluso con una festa popolare a Frauenfeld e a Bellinzona. Gli ambasciatori del Gruppo d’interesse per un ambiente pulito hanno dato un contributo significativo a un’esperienza positiva a tutto tondo.»

Anche Nora Steimer, direttrice IGSU, traccia un bilancio positivo: «Anche quest'anno le spettatrici e gli spettatori del Tour de Suisse sono stati molto aperti al tema del littering e hanno fatto tutto il possibile per smaltire correttamente i rifiuti.»

In tutta la Svizzera per un'estate pulita 
Dopo il loro intervento al Tour de Suisse, i team degli ambasciatori IGSU proseguiranno la loro opera di sensibilizzazione in tutta la Svizzera. Durante il corso dell'estate percorreranno tutte le città del paese: si recheranno anche nelle scuole per spiegare alle allieve e agli allievi il corretto smaltimento dei rifiuti e dei diversi materiali.

Oltre agli interventi degli ambasciatori, IGSU propone ulteriori misure per combattere il littering. Con il sostegno dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), dell'organizzazione "Infrastrutture comunali" e dalla Fondazione svizzera per la pratica ambientale (Pusch), IGSU organizza anche la giornata nazionale Clean-up, che quest’anno avrà luogo il 14 e il 15 settembre 2018. Inoltre, IGSU fornisce consulenze a comuni e scuole, offre la possibilità di ordinare manifesti e cartelloni, dispone di un Online-Toolbox che permette di risolvere i problemi legati al littering e assegna il marchio No-Littering alle città, ai comuni e alle scuole che s’impegnano attivamente contro il littering.

 

Gruppo d'interesse per un ambiente pulito (IGSU)
IGSU è il centro svizzero di competenza contro il littering. Dal 2007 si adopera a livello nazionale con misure di sensibilizzazione e di prevenzione in favore di una Svizzera pulita. Fra gli enti responsabili dell'IGSU vi sono la cooperativa IGORA per il riciclaggio dell’alluminio, PET-Recycling Schweiz, VetroSwiss, 20 minuti, Blick am Abend, Swiss Cigarette, McDonald’s Svizzera, Migros, Coop, Valora e International Chewing Gum Association. I membri s’impegnano inoltre anche nello svolgimento di attività proprie contro il littering e, ad esempio, mettono a disposizione dei cestini oppure organizzano delle tournée per la raccolta dei rifiuti.

 

Contatto per i media 

  • Nora Steimer, direttrice IGSU, telefono 043 500 19 99, 076 406 13 86
  • Jorrit Bachmann, responsabile del progetto ambasciatori IGSU, telefono 078 733 07 78
  • Ueli Anken, responsabile ufficio stampa Tour de Suisse, telefono 079 638 1818, E-Mail media@tds.ch

 

Communcato stampa come PDF

Photo 1 come JPG-File

Photo 2 come JPG-File

Quick-Jump

Newsletter

Ti interessano le novità di IGSU? Iscriviti qui alla nostra newsletter.

Iscriviti »

IGSU su facebook

Mostra che sei contrario al littering e unisciti alla «Rete contro il littering» facendo clic su «Mi piace» alla pagina Facebook d'IGSU.

Alla fan page IGSU »

Angelo o zozzone, che tipo di persona sei?

Scopri che tipo di persona sei e quello che puoi fare per migliorarti!

Scoprilo qui »