Che eroi: migliaia di volontari ripuliscono la Svizzera


È la settima volta che oggi e domani decine di migliaia di volontarie e volontari si danno da fare per combattere il littering. Nelle più di 650 operazioni di pulizia in tutta la Svizzera si raccoglieranno e smaltiranno correttamente i rifiuti abbandonati. Anche Melanie Winiger, madrina della giornata Clean-up di quest'anno, si rimboccherà le maniche.

Un ringraziamento a tutti gli eroi della vita quotidiana: oggi e domani, i bambini dell'asilo, gli scolari, i richiedenti asilo, i politici di entrambi i sessi, i membri delle associazioni, le impiegate e gli impiegati comunali come pure i dirigenti aziendali libereranno la Svizzera da diverse tonnellate di rifiuti. Si stima che circa 40‘000 persone parteciperanno a più di 650 operazioni di pulizia lanciando così un forte segnale contro il littering e in favore di un ambiente pulito. Ad Aarau AG, ad esempio, circa 100 medici, infermiere e infermieri come pure alcuni parenti dei pazienti oggi hanno ripulito il parco vicino all'ospedale cantonale. Il club «Ma ville jardin» - in collaborazione con i centri di quartiere, le imprese e le associazioni - ha raccolto i rifiuti a Ginevra e l’operazione di pulizia proseguirà anche domani. Anche l'associazione ticinese Aress2030 si darà da fare nei prossimi due giorni: i membri dell'associazione e altri volontari garantiranno un ambiente pulito tra Locarno e Bellinzona. 

Non esiste un’età minima per essere eroi
Oggi, anche molte classi scolastiche hanno raccolto i rifiuti. La scuola Allmend di Horw LU si è servita della giornata Clean-up di oggi come piattaforma di lancio per una serie di eventi dedicati al littering e al riciclaggio. Circa 190 bambini, 18 insegnanti e 18 genitori hanno liberato il comune di Horw dai rifiuti. A Hüttwilen TG, le classi dei bambini della scuola materna fino alla prima media hanno partecipato a un corteo durante il quale sono stati raccolti i rifiuti. A Horgen ZH, dei gruppi di bambini e delle classi scolastiche sono attivi da lunedì: fino a domani - in collaborazione con il comune, varie imprese e associazioni - ripuliranno dall’immondizia le vie che portano agli edifici scolastici, i boschi e le aree ricreative. Complessivamente, a Horgen sono attive più di 850 persone. Oggi, gli allievi della scuola KIBS di Zurigo Seebach hanno ricevuto una mano da un VIP: Melanie Winiger - presentatrice, attrice e madrina della giornata Clean-up di quest'anno - ha sostenuto attivamente l’operazione di pulizia della scuola.

Le imprese che si danno da fare
Anche i collaboratori di molte imprese partecipano alla giornata Clean-up. Oltre ai fedelissimi di lunga data come Credit Suisse, UBS, Coca-Cola, JTI e McDonald’s, anche BASF Schweiz AG, Contreag AG e Cabot Switzerland GmbH s’impegnano nella lotta contro il littering. Sono coinvolte anche diverse organizzazioni del settore turistico: oggi i dipendenti dell'hotel ibis di Rothrist AG e dello Swissôtel Le Plaza di Basilea hanno raccolto i rifiuti. Circa 20 persone degli Alberghi Svizzeri per la Gioventù sono andate a caccia di littering lungo le rive del Reno a Stein am Rhein SH. Oggi e domani, Zurigo Turismo organizza due visite guidate gratuite attraverso il centro storico di Zurigo durante le quali si raccolgono anche i rifiuti.

Grande partecipazione e ampio sostegno
Si tratta della settima edizione della giornata Clean-up organizzata dal Gruppo d’interesse per un ambiente pulito (IGSU). Ogni anno migliaia di persone aderiscono a diverse centinaia di operazioni di pulizia in favore di una Svizzera pulita. La campagna di sensibilizzazione è sostenuta dall’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), dall’organizzazione Infrastrutture comunali e dalla Fondazione Pusch.

Maggiori informazioni sulla giornata Clean-up sono disponibili su www.clean-up-day.ch.

La giornata Clean-up prosegue anche domani, sabato 14.09.2019. Anche nella Sua regione si svolgono delle operazioni. I dati di contatto e le informazioni dettagliate sono disponibili nel documento allegato. Saremmo molto lieti se scrivesse un articolo su questo importante impegno sociale.

 

Gruppo d'interesse per un ambiente pulito (IGSU) 
IGSU è il centro svizzero di competenza contro il littering. Dal 2007 si adopera a livello nazionale con misure di sensibilizzazione e di prevenzione in favore di una Svizzera pulita. Una delle misure più note di IGSU è la giornata nazionale Clean-up, che quest’anno avrà luogo il 13 e 14 settembre. Fra gli enti responsabili dell'IGSU vi sono la cooperativa IGORA per il riciclaggio dell’alluminio, PET-Recycling Schweiz, VetroSwiss, 20 minuti, Swiss Cigarette, McDonald’s Svizzera, Migros, Coop, Valora e International Chewing Gum Association. I membri s’impegnano inoltre anche nello svolgimento di attività proprie contro il littering e, ad esempio, mettono a disposizione dei cestini per i rifiuti oppure organizzano delle tournée per la raccolta di questi ultimi.

 

Contatto per i media:

  • D: Nora Steimer, direttrice IGSU, 076 406 13 86
  • F: Cédric Québatte, team IGSU giornata Clean-up, 078 710 45 77 
  • I: Regula Schnyder, team IGSU giornata Clean-up, 076 323 57 22 
  • D: Pamela Schefer, team IGSU giornata Clean-up, 044 455 56 64

 

Communcato stampa come PDF

Photo 1 come JPG

Photo 2 come JPG

Photo 3 come JPG

Photo 4 come JPG

Photo 5 come JPG

Photo 6 come JPG

Photo 7 come JPG