Clean-Up Day 11./12.09.2020

Clean-Up-Day 2020: Impegno comune per una Svizzera pulita

Il littering ti disturba e vuoi fare qualcosa per combatterlo? Venerdì 11 e sabato 12 settembre 2020, hai la possibilità di dare il tuo contributo: organizza assieme al tuo comune, alla tua ditta, alla tua scuola, ai giovani esploratori o alla tua associazione un'operazione di pulizia a livello locale, lanciando così un segnale durevole contro il littering e in favore di una Svizzera pulita. Quante più saranno le operazioni, tanto più grande sarà l'impatto: assieme alla popolazione puoi dare un contributo attivo alla qualità di vita e al senso di sicurezza nel tuo comune. Uniti e con rispetto reciproco possiamo fare la differenza.

Registrati e vinci: registrando la tua operazione di pulizia qui, hai la possibilità di vincere - con la tua associazione, la tua scuola o il tuo comune - un'escursione del valore di 500 franchi, una coppa itinerante Coop e un buono Coop del valore di 1000 franchi. Inoltre, sosteniamo le operazioni registrate per quanto riguarda il lavoro con i media e provvediamo a informare la stampa, la radio e la televisione. Le notizie diffuse dai media aiutano a mobilitare ulteriori partecipanti e rappresentano un riconoscimento per tutte le parti coinvolte.

***Giornata Clean-up e coronavirus*** 
Alla luce delle misure di distensione decise dal Consiglio federale a fine maggio, si presume che il Clean-Up-Day possa svolgersi come previsto l'11 e il 12 settembre 2020. Per garantire che il Clean-Up-Day sia un successo completo quest'anno, abbiamo elaborato delle raccomandazioni per l'organizzazione di una campagna sicura. Le raccomandazioni sono disponibili a questo link. Inoltre, le raccomandazioni vengono regolarmente adattate alle condizioni attuali. 

Inoltre, quest’anno, tutte le persone che al momento si sentono più a loro agio in piccoli gruppi possono iscriversi alla categoria speciale «Piccoli gruppi». Le famiglie e i gruppi con un massimo di 5 persone possono registrarsi nella categoria speciale «Piccoli gruppi» e vincere un buono FFS del valore di 150.- franchi. Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Uniti possiamo fare la differenza: ecco la panoramica delle operazioni Clean-up 2020 in programma.

Giornata clean-up 2019: Impressioni

Quick-Jump

Madrina della giornata Clean-up 2020: Steffi Buchli - giornalista sportiva

Steffi Buchli: Madrina della giornata Clean-up 2020

«Con il necessario spirito di squadra possiamo fare in modo che la Svizzera diventi campionessa di pulizia. Per questo motivo m’impegno in occasione della giornata Clean-up d’IGSU. Aiutateci!»
Steffi Buchli,
giornalista sportiva, presentatrice televisiva e di eventi

«Ho avuto modo di trovarmi in molti stadi sportivi di tutto il mondo: che si tratti di Rio de Janeiro, Colonia o Zurigo, dopo ogni evento sembra sempre che ogni spettatore abbia abbandonato tutti gli imballaggi dei cibi e delle bevande sotto il suo posto a sedere. Questo comportamento la dice lunga sulla mentalità della gente: «Dopo di me il diluvio». Non si fa così. Siamo responsabili del nostro pianeta e il littering non ne fa parte: né negli stadi né altrove. Questo malcostume si merita un cartellino rosso. Per tale ragione, in occasione della giornata Clean-up d’IGSU dell’11 e 12 settembre 2020, m’impegnerò in favore di un ambiente pulito. Non vedo l’ora di disputare questa partita in casa e sono sicura di una cosa: con il necessario spirito di squadra possiamo fare in modo che la Svizzera diventi campionessa di pulizia.»
Steffi Buchli,
giornalista sportiva, presentatrice televisiva e di eventi

Leggi il commento » Nascondere il commento »

Che cosa è il littering?

Was ist Littering

Il littering è un malcostume che vede i rifiuti gettati o abbandonati con noncuranza nelle aree pubbliche.

Per saperne di più sul littering »

Let's do it

La giornata nazionale Clean-up svizzera è parte integrante del movimento internazionale «Let’s Do it!», lanciato nel 2008 e con l'intento di adoperarsi in operazioni di pulizia contro il littering. A livello mondiale più di 96 paesi vi partecipano: tra questi anche la Svizzera.